Virtual Experience

The Bausano world, to always stay in touch

PVC sostenibile, Può il pvc essere riciclato, Riciclo del PVC,  smaltimento del pvc

Alleati per una filiera del PVC più sostenibile

Il PVC sostenibile è un materiale di prima scelta, che promuove la transizione in un’economia circolare.

Il PVC può essere riciclato? In realtà, può essere riciclato più di 8 volte grazie alla sua struttura polimerica, mantenendo gli stessi livelli di prestazioni. In questo senso, la granulazione è uno dei processi migliori per trasformare i prodotti in PVC sostenibili a fine vita o residui derivanti da altri processi industriali in nuove materie prime.
Tuttavia, ona delle sfide principali nel riciclo del PVC risiede nella conversione del materiale rigenerato in un prodotto di alta qualità: gli estrusori bivite di Bausano soddisfano pienamente questa richiesta, producendo granuli ottenuti dal recupero di PVC rigido o flessibile, caratterizzati dagli standard più elevati.

“Il PVC è tra i polimeri termoplastici maggiormente usati al mondo e trova applicazione in diversi settori, dall’edilizia al medicale. La sostenibilità del suo ciclo di vita rende questo materiale una risorsa preziosa nell’applicazione delle strategie europee per il recupero e il riuso della plastica”, spiega Alessandro Ruotolo, Responsabile dei Test di Estrusione in Bausano – leader internazionale nel design e produzione di linee di estrusione personalizzate per la trasformazione di materiali plastici. Continua dicendo, “In particolare, il riciclo dei residui post-industriali in PVC ha un doppio beneficio: da un lato, la protezione dell’ambiente, riducendo sia il consumo dell’energia necessaria per produrre la stessa quantità di PVC nuovo, sia le emissioni dei gas serra. Dall’altro lato, la granulazione riduce al minimo le spese aziendali per lo smaltimento del PVC, creando un processo a circuito chiuso che converte i costi di gestione in profitto.
 
Nello specifico, il processo di estrusione di residui o scarti, per essere trattati con additivi, filler e fibre, necessita di prestazioni elevate, specialmente nelle fasi di miscelazione e degassaggio. Questo è il motivo per cui l’uso di estrusori bivite per la ri-estrusione in granuli offre vantaggi concreti, in termini di maggiore flessibilità nella formulazione per ottenere i risultati richiesti. Inoltre, la presenza di contaminanti, che rappresenta una delle principali difficoltà nella rigenerazione del PVC, può essere fermata da un sistema di sostituzione del filtro specificamente progettato.

In dettaglio, le line di estrusione di Bausano MD Plus e MD Nextmover sono adatte anche a processi di riciclaggio, in quanto sono in grado di processare e rimuovere impurità dai materiali plastici, come il PVC ottenuto da scarti o rifiuti post-consumo.
La consulenza qualificata del Team Tecnico in ogni fase del percorso permette agli estrusori bivite di dare ai prodotti estrusi una composizione finale uniforme, ideale per i successivi processi di stampaggio, estrusione o calandratura del PVC sostenibile.

“Noi di Bausano, pensiamo che il modo di percepire la produzione e il consumo di plastica, così come lo conosciamo oggi, debba essere radicalmente cambiato affinché l'intero ciclo possa davvero essere sostenibile e replicabile nel tempo", continua Alessandro Ruotolo, concludendo: “Questo è il motivo per cui crediamo sia essenziale investire nella Ricerca e Sviluppo, al fine di potenziare le tecnologie in grado di migliorare l’impronta ambientale del PVC sostenibile. Questo accelererà la transizione verso un’economia circolare e contribuirà a mitigare il cambiamento climatico. 

Check out the other #MadeinBausano news

post image

PVC circularity with Bausano Flexible PVC Extrusion lines

SCOPRI
post image

Massimiliano Fenili takes on the position of new Technical Manager of Bausano

SCOPRI
post image

Tested Materials, Quality Improved

SCOPRI
RICHIEDI INFO